Coloranti dispersi

2020/07/23

I coloranti dispersi sono una classe di coloranti non ionici, che ha una bassa solubilità in acqua ed esiste in acqua principalmente in uno stato altamente disperso per effetto dell'agente disperdente nel processo di tintura. Viene utilizzato principalmente per la tintura di fibre di poliestere. La struttura chimica della maggior parte dei coloranti dispersi appartiene al tipo monoazo, che rappresenta circa l'80% di tutti i coloranti dispersi. E poi, l'antrachinone rappresenta circa il 15% e altri tipi di strutture circa il 5%. Si ritiene eneralmente che il meccanismo di tintura del colorante disperso in acqua sia: Alla temperatura di tintura, parte dei coloranti dispersi si dissolve in molecole di colorante nel bagno di tintura per effetto dell'agente disperdente, e quindi viene adsorbito sulla superficie della fibra sotto forma di molecola. Allo stesso tempo, la regione amorfa nella fibra di poliestere si espande per formare un foro, che è abbastanza grande da accogliere le molecole del colorante alla temperatura di tintura. Quindi è facile far diffondere le molecole del colorante nella fibra e, alla fine della colorazione, il foro precedentemente gonfiato si restringe al diminuire della temperatura e rende le molecole del colorante racchiuse all'interno della fibra, in modo che le molecole del colorante possano eventualmente formare un unico molecola o aggregati a basso peso molecolare da racchiudere nella fibra solida. Gli studiosi stranieri credevano che la forma cristallina dei coloranti dispersi (cioè cristallini) influisse sulle sue prestazioni di tintura, ma i risultati successivamente negarono questa affermazione. Tuttavia, se la forma cristallina dei coloranti dispersi è diversa, anche la sua energia reticolare sarà diversa. Quindi la forma cristallina dei coloranti dispersi influenza il loro processo di commercializzazione.

I coloranti dispersi possono essere suddivisi in cinque serie:
(1) Coloranti dispersi di tipo E: hanno buone proprietà livellanti e sono adatti per il processo di tintura per immersione. Inoltre, alcuni possono essere utilizzati per il processo di stampa a trasferimento termico.
(2) Coloranti dispersi di tipo SE: hanno proprietà di livellamento generali e buona resistenza del colore alla sublimazione e possono essere utilizzati nel processo di tintura a immersione e di tintura a tampone a secco delle fibre di poliestere.
(3) Coloranti dispersi di tipo S: hanno un'elevata solidità del colore alla sublimazione e sono utilizzati principalmente nel processo di tintura a tampone a secco del tessuto misto poliestere.
(4) Coloranti dispersi tipo P: sono utilizzati per la stampa anti-scarico dei tessuti misti di fibre di poliestere e fibre di cellulosa.
(5) Coloranti dispersi tipo RD: possono essere utilizzati per la tintura rapida delle fibre di poliestere. A seconda della diversa struttura molecolare dei coloranti dispersi, possono essere distribuiti in azo, antrachinone, nitrodifenilammina, anello eterociclico e altri tipi. A causa dell'assenza del gene idrosolubile, i coloranti dispersi disciolti in acqua sono minimi.

I coloranti dispersi sono comunemente usati per tingere in due modi, vale a dire il metodo ad alta temperatura e pressione e il metodo hot-melt. Il cosiddetto metodo ad alta temperatura e pressione è in realtà che la temperatura è di soli 130 e la pressione è di soli 0,2 MPa (pressione relativa). Era così chiamato perché altri coloranti sono solitamente condotti a pressione atmosferica e la temperatura di tintura generalmente non supera i 100 °. La tintura pad-dry-cure non viene sempre eseguita in acqua. Al contrario, la soluzione colorante colorante dovrebbe essere imbottita sulla superficie della fibra, e quindi la fibra essiccata viene alimentata nella stanza di essiccazione 180 ~ 220 ƒ per 30 secondi. In questo processo, i coloranti sublimi per lasciare la fibra colorata. Secondo questo processo di tintura, i coloranti dispersi possono essere suddivisi in tipi ad alta, media e bassa temperatura. E i coloranti dispersi di tipo ad alta temperatura hanno il più grande peso molecolare e la migliore solidità alla sublimazione resistente.